Le migliori città Italiane in cui vivere per uno studente fuori sede

Cambiare città non è mai una cosa semplice. Chi è in cerca di un nuovo lavoro spesso è costretto a scegliere determinate città in base all’ambito lavorativo. In caso di studenti però, la scelta può essere più libera: lo studente, prima di scegliere l’università, si può chiedere quale sia la città Italiana in cui un fuori sede può vivere al meglio. Per avere una risposta sensata a questa domanda però, si deve considerare diversi aspetti chiave che ruotano intorno al concetto di città buona in cui vivere.

 

  • Le università e il loro costo: lo sappiamo tutti che le migliori università d’Italia hanno un costo non trascurabile. Purtroppo però, spesso non è possibile scegliere le migliori a causa di questioni economiche. Una retta universitaria per scuole come la Bocconi, il Politecnico di Milano o la LUIS di Roma sono molto alte e spesso non sostenibili per la famiglia di uno studente fuori sede. Nel caso in cui il tuo limite di budget non ti renda possibile la scelta di città come Milano, Roma o Torino, sono da valutare tutte quelle università statali di buonissima qualità ma che hanno un costo molto inferire, come ad esempio l’Università di Padova, l’Università di Firenze oppure l’Università di Pisa.
  • Il mondo degli affitti: trasferirsi in una nuova città vuol dire dover trovare una sistemazione. Se sei riuscito a vincere una borsa di studio non avrai di questi problemi, ma non tutti sono così fortunati. Trovare una stanza oppure una casa in affitto non è sempre così semplice, Milano ad esempio ha prezzi molto alti che possono raggiungere i 700€ per una stanza singola in zone universitarie. Roma invece ha prezzi più accessibili, infatti è possibile trovare stanze singole sui 500€ spese incluse. Per fortuna la piattaforma di affitti online Roomless può aiutarti a trovare le stanze migliori a prezzi giusti anche in città costose come Milano.
  • La vivibilità: se la tua città tipo è una città vivibile, piccola e nella quale puoi sportarti semplicemente con una bici allora sicuramente Milano o Roma non sono la scelta giusta. Puoi ripiegare però su tante altre città Italiane più a portata di uno studente come Firenze, Torino, Padova, Pisa o Venezia dove le dimensioni più esigue ma un buon sistema di trasporto pubblico ti permetterà di viverla al meglio senza stress.

 

Ovviamente ogni punto citato può avere peso diverso dipendentemente dalle possibilità economiche, dal corso di laurea scelto o dal gusto personale. Sicuramente però qualità dell’Università, costo degli affitti e vivibilità sono punti chiavi per la scelta della tua prossima città in cui vivere.