Tutto sulla pulizia degli infissi in pvc

Proprio come in ogni altra cosa, anche gli infissi in pvc, dopo essere  stata fatta l’installazione, hanno bisogno di una corretta e periodica manutenzione, in quanto fanno parte della casa esattamente come tutto il resto. Il pvc comunque, non necessità di chissà quale cura, al contrario, è piuttosto semplice mantenerli sempre puliti.

Il primo passo da compiere è quello di eliminare tutta la polvere che ci si è depositata sopra con il passare del tempo. Per questo facilissimo passaggio non è necessario altro che il classico prodotto con il quale si spolvera tutto il resto e un panno, possibilmente in cotone come potrebbe essere anche una maglietta che non si adopera più. Dopo aver rimosso tutta la polvere, si può passare alla pulizia vera e propria: andiamo a vedere insieme cosa bisogna fare!

Una pulizia semplice e veloce

La vendita  infissi a Roma, è sempre più crescente: sono pochi ormai, coloro che non ce li hanno nelle proprie case. Come accennato nel paragrafo precedente però, anche gli infissi in pvc  hanno bisogno di una periodica pulizia. Una volta eliminata la polvere si può iniziare la manutenzione effettiva.

Una cosa che è sempre bene tenere a mente, è quella di evitare qualsiasi tipo di prodotto aggressivo; il pvc è ormai un materiale molto resistente ma non indistruttibile e come tutto, presenta anche dei punti deboli. Consigliato è invece un rimedio “fai da te”: si può preparare tranquillamente nella propria casa e consiste in un composto formato da una parte di aceto e quattro di acqua, preferibilmente tiepida.

Se al contrario, si preferisce utilizzare dei prodotti già pronti, allora si può adoperare il tradizionale detergente che si usa anche per i piatti (poche gocce), assieme all’acqua tiepida oppure, uno sgrassatore, l’importante, come già detto prima, è che non sia aggressivo.

Una volta stabilito il prodotto da utilizzare, lo si deve spruzzare direttamente sul telaio, lasciarlo agire per qualche tempo e infine, si può finalmente passare il panno. Riguardo a quest’ultimo, anche qui è preferibile che sia in cotone e ovviamente, assicurarsi sempre prima di passarlo sul telaio, che sia pulito.

Guarnizioni e parti mobili

Oltre alla vendita di infissi a Roma, è possibile  trovare in commercio anche prodotti che non riguardano soltanto  la pulizia degli infissi; se ci si vuole invece occupare della pulizia della guarnizione e delle parti mobili della finestra, il suggerimento è quello di utilizzare della vaselina spray oppure anche dell’olio di silicone che ha la funzione di lubrificante e di conseguenza, impedisce il fenomeno dell’ossidazione. Questo procedimento è bene farlo ogni 2 o 3 mesi