Ristorante Vintage: come arredarlo

L’arredamento all’interno di un ristorante, un pub o un semplice bar è il primo biglietto da visita, per questo motivo è molto importante curarlo. La prima cosa che una persona guarderà entrando nel vostro locale è proprio l’atmosfera che l’arredamento conferisce.

Il primo passo da fare è scegliere uno stile: che sia moderno, vintage o industrial fate in modo che si distingua dagli altri, metteteci del vostro sarà proprio questo dettaglio a conferire un’atmosfera accogliente e rilassata al vostro locale. Creare la giusta atmosfera è uno degli aspetti fondamentali per mettere la clientela in un mood di completo relax e far rimanere nelle loro menti il pensiero di voler tornare assolutamente nel vostro locale.

Tra le modalità di arredamento più in voga al momento c’è lo stile vintage, che conferirà al vostro ristorante un’aria vissuta ma allo stesso tempo curata e rilassante.

Gli elementi immancabili in un ristorante stile vintage

Ci sono moltissimi modi di arredare un ristorante in stile vintage, uno stile che consente di personalizzare gli spazi molto più di altri. Ci sono però alcuni elementi che sono immancabili in un ristorante di questo tipo. Caratteristiche del vintage sono le credenze, magari in legno volutamente rovinato, tinteggiate di colori chiari, quasi sbiaditi, all’interno delle quali andrebbero posizionati piatti e bicchieri che dovranno ricordare un po’ quelli della nonna.

Questo è solamente uno degli elementi che potete inserire nel vostro locale insieme a:

  • Divanetti con braccioli

  • Appendi abiti stile vintage

  • Tavoli in legno

  • Piatti e posate rosa antico o con fantasie vintage.

Anche il personale fa la sua parte, cosa voglio dire? Anche i camerieri potrebbero essere vestiti con indumenti tipici di questo stile, in tono con l’ambiente, per intenderci. Se il ristorante è a buffet, gli addetti al catering potrebbero indossare degli indumenti tipici degli anni ’70, ovviamente accompagnati alle mascherine, i guanti in nitrile, cerotti in TNT, in caso vdi ferite o tagli e tutto ciò che possa assicurare la giusta igiene nelle vicinanze delle pietanze.

Curate gli spazi: il troppo storpia

Arredando il vostro ristorante con questa tipologia di stile, il rischio è uno solo: si tratta di una tendenza ricca di oggetti di ogni genere, per questo motivo bisogna effettuare delle scelte. Con ciò voglio dire che sacrificare degli spazi vitali per riempirli con mobili ed oggettistica potrebbe essere rischioso e far diventare il vostro ristorante caotico e claustrofobico.

Questo ovviamente non vi impedisce di aggiungere un tocco di personalità con dei dettagli decorativi da mettere sui tavoli per conferire un po’ di carattere ed originalità all’intera composizione.

Insomma, lo stile vintage lascia spazio alla fantasia e alla creatività, uno modo divertente e di classe per arredare il vostro locale per ottenere un’atmosfera rilassante e che metta a proprio agio i vostri clienti.